metodi

Combinazioni inedite di circostanze chiedono regole inedite. 

Charlotte Brontë

Se la tecnica è il punto da cui si parte, il metodo non è l’arrivo ma il percorso per ricercare soluzioni ottimali e di miglioramento continuo. Questa sezione ospita le esperienze di pratiche differenti, nate dalla sperimentazione o dalla disciplina, che raccontano tutte il processo creativo degli oggetti.


wabi sabi

il fascino dei difetti

Non si parla di difetti strutturali, una ciotola bucata non può essere una ciotola, una ciotola scheggiata può essere ancora una ciotola ma non è un oggetto desiderabile o da usare, ma una ciotola scheggiata in cui il vuoto lasciato dalla scheggia diventa, grazie alla capacità intuitiva ed empatica dell’artigiano, un elemento decorativo per esempio, o un punto di forza che comunica l’affidabilità alla funzione-ciotola, allora ecco che prende vita qualcosa di unico e irripetibile. (leggi tutto)

espositore sacchetti portamascherina

Quelli di acumi sono interamente fatti a mano, cuciti e decorati uno per uno. Ognuno racconta in un piccolo spazio una grande storia di tecniche artigianali. Vediamo, nello specifico quali sono.

Cheerokee leaf pounding

Sashiko

sacchetto con mascherina

Puoi portarli al collo, al polso o in borsa e ovunque ti è congeniale per avere la mascherina e il gel disinfettante sempre con te. Quadrato, rotondo e a goccia sono i formati e in tutto sono sei le decorazioni, anzi, molto più che semplici decorazioni: ogni sacchetto è un esercizio di stile, una sperimentazione, un modo del fare a mano.

Tinture naturali

Le Pezzarine